Karaoke

immancabile in un forum che si rispetti

Karaoke

Messaggioda Stea » ven 2 nov 2007, 20:59

l'altro ieri sera (halloween) sono andato al karaoke
locale piuttosto vuoto causa infrasettimanale, c'erano giusto 2 ubriachi, tre famiglie, una coppietta e alcuni ragazzi sparsi (anche ragazzi 40enni), tutti schierati per cantare o sentir cantare
io sono arrivato tra i primi, abbiamo cominciato alle 20:30 e tutto è finito alle 2:00 circa fuori tempo massimo

c'era il vecchietto che cantava Gino Paoli, col microfono attaccato al mento, lo sguardo basso e la mano in tasca; c'era il dottore con la bandana in testa e la benda (che tra l'altro somiglia un sacco a Nick! un vero gemello!) che cantava roba da ridere tipo dragostea; c'era il muratore stonato che aiutava un ragazzo handicappato a cantare Battiato; c'era una coppietta con ragazza intonata ma abbastanza vergognosa e ragazzo abbastanza spigliato ma stonato; c'ero pure io

comincio con qualcosa di energico per capire come butta e come funziona l'ambaradam:
ordinary world (Duran) non va male, ma sento la musica troppo poco piena (sarà che sono abituato a duemila equalizzazioni qui in casa) e non mi gusta; qualche applauso per la scelta
poi, mezzora dopo (questo era il tempo tra un'esibizione e l'altra) mi butto con "via" (Baglioni) e il tecnico del suono apprezza, mentre la folla sembra gradire ma non si scompone; va bene
rilancio con the final countdown (europe) e una tipa, già citata come la "miglior voce del locale" comincia a dire "ma canti quelle che piacciono a me" (e non capisco se è gelosa) - non va male, ma gli acuti non li reggo bene e devo modulare la voce
provo con qualcosa di più soft, fastlove (George Micheal) ma la folla acclama poco perché ignora; non male ma alla fine della canzone ci sono troppi coretti, infattibili, mentre il suono comincia già più a garbarmi
qui capisco che bisogna andare sui "lentazzi" e faccio mente locale anche se sotto sotto volevo number of the beast ma non avevano la musica :rimpro:
ennesimo turno mio, scaldo le folle con against all odds (PCollins) e anche qui la signorina mi arriccia il naso (eh è sua anche questa), tra i generali applausi e la mia amica Enrica che dice "belandi qui, non me l'aspettavo".
sono energicamente carico, ma non abbastanza per qualcosa di forte; ho notato che il pubblico apprezzava il vintage, l'80, e allora al turno dopo..
wish you were here, con tanto di 3 minuti di chitarre; il tecnico del suono è asciato e mi fa persino cenno quando cominciare (ma la so a memoria!) mentre ai tavolini c'è già chi a bassa voce dice "che bravoo"; faccio gli ultimi versi a occhi chiusi e mister giubbotto in pelle, in disparte, a fine canzone mi guarda negli occhi e approva tra le acclamazioni generali
l'ora è tarda, forse non c'è più tempo e invece, con 10 persone rimaste di cui una è il proprietario assonnato, chiudo la sera con I'll fly for you (Spandau) cantata senza il minimo sgarro, con la signorina che ammette per l'ennesima volta che canto sempre le sue preferite, e al termine c'è un'ovazione (va beh sì ho la voce sullo stesso tono di Tony Hadley, evvabbé) e mister giubbotto si intorta una mamma lì vicino raccontandole di un cd inedito degli Spandau e sprecandosi letteramente di grandi considerazioni in merito alla band
"bravo bravo eee ooo complimenti oh"

voto 7.5, perché son partito malino (prevedibile, perché bisognava trovare le tonalità e le canzoni) ma poi ho chiuso nel migliore dei modi, tra occhi di gente intimorita per la concorrenza che ho smosso e complessivamente contento di esserci andato per la mia amica Enrica che senza la serata di musica si sarebbe drogata di playstation e nutella fino al mattino alle 7 ](*,) ](*,)

è un'esperienza, ci si diverte. all'inizio può sembrare un po' difficile ma lo consiglio
Il diavolo fa le pentole, che io gli progetto e con l'acciaio che gli fornisco.
E' più difficile che un cammello passi per cruna di un ago, che riesca a passarci io.
Chris Benoit e Eddy Guerrero: leggende sempre.
There is no peace among the stars.
Avatar utente
Stea
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 589
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 20:52
Località: Zena Tower Dungeon

Re: Karaoke

Messaggioda linus » ven 2 nov 2007, 22:56

:imbriago: :shock:
Avatar utente
linus
Canguro
Canguro
 
Messaggi: 82
Iscritto il: ven 3 ago 2007, 16:59
Località: Bologna

Re: Karaoke

Messaggioda eDog » mar 20 nov 2007, 19:45

Anch'io ho fatto karaoke un paio di settimane fa :D


"Io vagabondo" mi è venuta benissimo :lol: :lol:
Immagine
eDog
Cangurino
Cangurino
 
Messaggi: 23
Iscritto il: gio 9 ago 2007, 14:37

Re: Karaoke

Messaggioda Stea » ven 8 ago 2008, 9:27

da gennaio a luglio quasi tutte le settimane, nel weekend, sono andato al karaoke :lol: 8)
mi son fatto pure un po' di fans e c'è il "maestro" che mette musica che per primo si gasa quando gli canto roba che nessuno conosce tranne lui :lol:
sicuramente un'esperienza da provare e "l'esperienza migliora con la pratica"... come con un unreal tournament :lol:
Il diavolo fa le pentole, che io gli progetto e con l'acciaio che gli fornisco.
E' più difficile che un cammello passi per cruna di un ago, che riesca a passarci io.
Chris Benoit e Eddy Guerrero: leggende sempre.
There is no peace among the stars.
Avatar utente
Stea
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 589
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 20:52
Località: Zena Tower Dungeon

Re: Karaoke

Messaggioda linus » lun 8 set 2008, 19:17

:o
Avatar utente
linus
Canguro
Canguro
 
Messaggi: 82
Iscritto il: ven 3 ago 2007, 16:59
Località: Bologna


Torna a Stupidarium

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron